ll Movimento 5 Stelle Lombardia ha inviato la sua adesione al Varese Pride 2017del 17 giugno prossimo.

Per Paola Macchi, consigliere regionale del M5S Lombardia: “Essere e condividere gli obiettivi della manifestazione è importante, l’Italia è ancora distante da molti paesi europei nel garantire piena cittadinanza alle persone omosessuali e trans. A livello nazionale manca una legge contro l’omo-transfobia e le unioni civili del PD sono poca cosa rispetto al riconoscimento della piena dignità delle famiglie composte da persone dello stesso sesso. In ambito comunale è necessario fare di più e Varese, in particolare, ha bisogno di un rinnovato confronto pubblico sulle pari opportunità rispetto all’orientamento sessuale e all’identità di genere. Tra gli obiettivi del pride è che la nostra città sia liberata da ogni forma di discriminazione e pregiudizio. Da questo punto di vista il M5S sarà sempre vicino a queste istanze di libertà e democrazia”.

Commenti

commenti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *