fbpx
Vai al contenuto

Famiglie Arcobaleno – Associazione Genitori Omosessuali

    Famiglie Arcobaleno APS
    è una associazione indipendente nata nel marzo 2005 ed è composta da Genitori LGBTQI+, in coppia, single o separati che hanno realizzato il proprio progetto di genitorialità, o che aspirano a farlo.
    Si batte per il riconoscimento alla nascita da parte di entrambi i genitori, per i i figli e le figlie delle coppie LGBTQI+ a prescindere dallo status della coppia.
    È in prima linea nella richiesta di una generale revisione del Diritto di Famiglia, con particolare riferimento alle normative in tema di adozione e in tema di fecondazione assistita, con modifica della legge 40/2004, affinchè vengano entrambe consentite anche a persone single o a coppie dello stesso sesso, a prescindere dall’orientamento affettivo/sessuale e dall’identità di genere.
    Chiede una legge contro l’omolesbobitransfobia, necessaria oggi più che mai in questo Paese, insieme alla legge per il matrimonio egualitario.
    Sostiene una GPA etica e solidale, che rispetti sempre tutte le persone coinvolte e per questa ragione è tra le promotrici con Associazione Luca Coscioni, Nuovi Diritti CGIL, Certi Diritti, di una proposta di legge già depositata in Parlamento.
    Lotta contro ogni forma di discriminazione e lavora fattivamente sull’intersezionalità delle lotte.
Non si può combattere la LGBTQI+fobia se non ci si batte contro la misoginia, il patriarcato, il razzismo e l’abilismo e per l’autodeterminazione delle donne e delle persone non etero e non cis.
    È luogo d’incontro e di riflessione su tutte le questioni riguardanti il desiderio e l’esperienza della genitorialità LGBTQI+, accoglie e sostiene i genitori LGBTQI+ con particolare attenzione a quelli che si trovano in difficoltà legate a separazioni conflittuali, coming out o altro, favorendo il confronto tra soci e socie genitori o aspiranti genitori.

    Famiglie Arcobaleno aderisce al Pride di Varese.